News

< BACK 26 marzo 2020

AUTODICHIARAZIONE

ALCUNI CHIARIMENTI SULLE AUTOCERTIFICAZIONI

 

Prima di tutto se uno compila l’autocertificazione non può andare dove vuole.

Bisogna stare a casa!

Ci si può spostare solo per:

-lavoro

-salute

Al momento del controllo vi fanno dichiarare e firmare perché vi state spostando. Fatto questo la pattuglia verifica (es. chiamando in azienda, chiamando il vostro medico, etc… in base a quello che dichiarate).

Se si scopre che quello che avete dichiarato non è vero e, per chi viola le limitazioni agli spostamenti, la sanzione è prevista in via generale dall’articolo 650 del codice penale, ovvero “inosservanza di un provvedimento di un’autorità”, con una pena che prevede l’arresto fino a tre mesi o l’ammenda fino 206 euro. Si potrebbe, inoltre, configurare l’ipotesi più grave, quale quella prevista dall’articolo 452 del Codice penale “delitti colposi contro la salute pubblica” che persegue tutte le condotte idonee a produrre un pericolo per la salute pubblica.

Questa precisazione è dovuta in quanto molti pensano che non ci sono i controlli o che basta l’autorizzazione, non è così.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti potete contattare la stazione dei Carabinieri di Remanzacco al numero 0432-668816 e la centrale operativa della Polizia Locale dell’Uti del Natisone al 0432-733798.

# IO RESTO A CASA… solo così sconfiggeremo il virus!

Scarica PDF
HOME IL COMUNE
INFORMA
ATTI SERVIZI
Logo iVision - agenzia web,siti internet, grafica pubblicitaria, web marketing, software house
X

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul Portale.

Ulteriori informazioni